lunedì 4 aprile 2011

DITE CHEESEcake!

Una settimana fa circa. Ore 10:30. 
Io, appena sveglia, davanti al mio consueto cappuccino con n° 5 biscotti. 
Io, appena sveglia, con la mia consueta mancanza di voglia di parlare con qualcuno, o sentirlo parlare. 
I miei genitori, ignorando questa mia abitudine asociale, tentano puntualmente di stabilire un contatto. Le domande di solito spaziano da <E alla fine che avete fatto ieri sera> a <Stamattina sei impegnata?> (quest'ultima, ahimè, sottintende spesso il tentativo di mio padre di incastrarmi con qualche incombenza ultrapallosa del tipo "mi accompagni alla posta" o "aiutami a montare gli stipetti della cucina"). 
Quella mattina, invece, mio padre inizia con: <Ho comprato i biscotti Digestive.>
E io: <Mhhh> (con quell'affermazione fuori dall'ordinario, riesce a suscitare la mia attenzione - se appena sveglia si può chiamare attenzione, quella).
<E anche la Philadelphia. Abbondante.>
<Mhhh> (ma questa volta con un velo di consapevolezza).
<Ma la Cheesecake non è pesante come dolce, vero? Cioè, c'è la Philadelphia!> (avrei voluto dire a mio padre che la Cheesecake non è che sia fatta solo di Philadelphia, e che non ho la più pallida idea se sia o meno un dolce dietetico, ma non volevo infrangere la sua speranza di fare uno strappo alla dieta che, questa volta seriamente, porta avanti da ben 2 settimane).
<Pà, insomma, vuoi fatta la Cheesecake?>
<Si. In frigo c'è tutto.>
E vi ho raccontato come mio padre è riuscito a trasformare un richiesta di 1 secondo in un preambolo di mezz'ora.
Per premiarvi della pazienza, ecco: 
La ricetta della fantomatica Cheesecake!

Ingredienti:
  • 200 gr di biscotti Digestive (all'Eurospin trovate quelli di sottomarca che sono uguali e costano la metà);
  • 80 gr di burro;
  • 425 gr di formaggio tipo Philadelphia (vuol dire non per forza Philadelphia, che costa un botto, ma anche formaggi cremosi simili che trovate un po' ovunque e che costano di meno);
  • 150 gr di zucchero;
  • 10 gr di maizena (ovvero amido di mais);
  • 1 bustina di vanillina;
  • scorza grattugiata e succo di 1/2 limone;
  • 4 gr di sale;
  • 2 uova intere + 1 tuorlo;
  • 45 gr di panna per dolci non montata;
  • 20 gr di latte; 
  • marmellata ai frutti di bosco.
Per questa ricetta utilizzo sempre una teglia a cerniera apribile di 24 cm di diametro. La base la rivesto con carta forno che incastro nel bordo apribile prima di chiuderlo. 

Preparazione:
Ridurre in polvere i biscotti con un tritatutto e amalgamarvi il burro precedentemente sciolto a bagnomaria. Versare il composto nella teglia e livellarlo con il dorso di un cucchiaio, fino a creare una base di biscotto. Mettere in frigo per 1/2 ora. Nel frattempo riscaldare il forno a 200°.
Mescolare il formaggio cremoso con lo zucchero, la maizena, la scorza di limone, la vanillina e il sale. Aggiungere le uova e il tuorlo, gradualmente aggiungere la panna, il latte e il succo di limone e versare sulla base di biscotto.
Cuocere a 200° per 10 minuti, poi a 160° per 45/50 minuti. 
La superficie deve diventare giallina/marroncina e non preoccupatevi se il composto si sgonfia, è normale.
Sfornare, fare raffreddare e poi passare in frigo per 4/5 ore (l'ideale è preparare la Cheesecake la sera prima e lasciarla riposare in frigo tutta la notte).
Servire con la restante panna, montata, e la marmellata ai frutti di bosco fatta precedentemente sciogliere un po' su un fornellino. 
A piacere potete sostituire la marmellata con qualsiasi altra cosa, come un topping di fragole, caramello o cioccolato fuso!

Adesso, andate subito a fare la spesa e rendete felici i vostri padri!


Nessun commento:

Posta un commento