martedì 12 aprile 2011

PROVA COSTUME

Non avrete mica pensato che possa passarmi il tempo a cucinare dolci per pubblicarvi i post con le ricette, vero?
Gente, datevi una calmata! Ve lo dice la Kellogg's e pure la Nestlè, la Vitasnella e roba simile: è arrivato il momento della prova costume. Ad aprile? Si, ad aprile.
E il suggerimento del secolo, quello azzeccato che vi farà entrare nel bikini di 5 anni fa, è di mangiare cereali sempre e comunque: colazione, pranzo, cena, merenda, banchetti di matrimonio e snack da ufficio.
Inoltre, per rendere più allettante e credibile l'invito, gli spot televisivi pullulano di modelle supermagre già in costume da bagno, che automaticamente inserirai nella categoria di donne da odiare, insieme a quelle senza peli che si fanno la ceretta, quelle con il ventre piatto che mangiano le fibre e cagano come leoni, quelle indisposte con i pantaloni aderenti bianchi e la predisposizione per gli sport acrobatici e, ovviamente, quelle senza cellulite che spalmano chili e chili di somatoline.
Nell'eventualità neanche voi, come me, avete intenzione di passare la primavera a dieta (anche perchè ora cominciano le giornate da scampagnata, sosizza e stigghiola alla brace), niente paura!
Giusto l'anno scorso io e la mia cugina fiorentina abbiamo beccato la spiaggia che fa al caso nostro! A Cefalù, raggiungibile a piedi, con una vista stupenda e un mare discreto, un'oasi di pace in cui vi sentirete le persone più magre e fighe del mondo; il segreto di cotanta perfezione? Qualcuno prima del nostro arrivo aveva sicuramente mangiato una Vigorsol.



2 commenti:

  1. Adesso mi rimarrà impressa l'immagine della tipa che caga come un leone.

    RispondiElimina