martedì 24 maggio 2011

PEANUT BUTTER COOKIES (e non scordiamoci le gocce di cioccolato)

Questa è la colazione migliore degli ultimi tempi, giuro! Un bel cappuccino e 2 mega cookies grandi quanto un frisbee e vedrete come ve ne fregate che fuori il tempo è così uggioso che non sembriamo neanche quasi a Giugno!

E tutto perché ieri sera intorno alle 22:00 mi prudevano le mani e ho dovuto necessariamente fare questi biscotti che avevo adocchiato qui e che mi tormentavano da giorni. Così, presi gli ingredienti, ho cominciato l'ambaradan, e vi assicuro che già alle 23:00 avevo sfornato tutto, spento il forno e stavo già addentando il primo biscottone! Quindi un procedimento davvero sbrigativo e gli ingredienti, a parte il burro di arachidi (che io ho comprato tempo fa nel tanto amato LIDL) sono facilmente reperibili.

Off-topic:
Mentre cucinavo mio padre entra in cucina e, con lo sguardo di chi sta pensando Non ne hai pace, mi dice <Ma come mai tutti questi dolci, ultimamente? Hai carenze d'affetto?>. Lo sguardo mi cade inevitabilmente sul cornetto algida al pistacchio che stringe in mano e avrei voluto dirgli <Penso più che altro che sia una predisposizione genetica> ma mi sono limitata a dire che avevo semplicemente voglia di cucinare (che poi è vero) e che non avevo nessun film da vedere con cui passare la serata. 

Ed è così che mi sono andata a coricare bella soddisfatta e con altrettanta soddisfazione mi sono alzata stamattina: YUM!
P.s. I TOTALLY CHOCOLATE CHIP COOKIES di NIGELLA LAWSON saranno stati buoni, ma questi secondo me sono insuperabili!!!

Ingredienti per circa 15 cookies belli grandi:
  • 220 gr farina 00;
  • la punta di un cucchiaino di lievito;
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato;
  • 150 gr di burro morbido;
  • 150 gr di burro di arachidi;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 110 gr zucchero di canna;
  • 80 gr zucchero semolato;
  • 2 uova medie, sbattute;
  • 130 gr circa di gocce di cioccolato (io ho utilizzato una tavoletta di cioccolato fondente tritata a pezzetti abbastanza grossolani e penso che il risultato sia di gran lunga più godurioso!!!).

Preparazione:
Preriscaldate il forno a 180°. Sbattete energicamente il burro ammorbidito tagliato a pezzetti con il burro di arachidi e la vanillina. 
Io ho utilizzato il robot da cucina, che mi ha permesso non solo di ottenere un composto davvero omogeneo ma anche di tritare gli arachidi del burro, poiché quello in mio possesso è la versione con gli arachidi interi dentro. Ho mescolato con un mestolo solo alla fine, quando ho aggiunto il cioccolato tagliato a pezzetti.
Una volta ottenuta una crema omogenea, incorporate i due tipi di zucchero e sbattete sino a creare un composto spumoso. 
Setacciate in una ciotola la farina, il lievito e il bicarbonato e unitene metà al composto. Aggiungete quindi le uova e l'altra metà della farina. Mescolate bene e aggiungete anche le gocce di cioccolato (o il cioccolato che avrete precedentemente tritato con il mixer o tagliato con un coltello).
Foderate con carta forno due teglie.
Con l'arnese per fare le palle di gelato (che a questo punto avrete imparato ad amare) prelevate sempre la stessa quantità di impasto e adagiatele sulla teglia, molto distanziate tra loro. Io non le ho modellate con le mani, tant'è che sono venuti dei cookies molto caserecci; voi siete liberi di modellarli come volete, l'unica consiglio che vi do è di non appiattirli.
Infornate per 15 minuti, ma date sempre un'occhiata.
Io per esempio a metà cottura ho alzato la griglia del forno perché ho notato che si stavano cuocendo più sotto che sopra. 
Trascorso questo tempo togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare.
Nella ricetta che ho seguito, la raccomandazione scritta in grassetto era "Non toccare i biscotti ancora caldi perché essendo un po' morbidi rischiano di spezzarsi". Ovviamente, mentre ero di spalle, mia madre con la delicatezza di un elefante ne ha sollevato uno, lo ha girato e rigirato tra le mani per poi lanciarlo sulla teglia con altrettanta delicatezza; non si è rotto nulla, quindi decidete voi a chi credere. Io per una mano non li toccherei :-D



2 commenti: