domenica 28 agosto 2011

MELANZANE RIPIENE MOUSSAKA STYLE

Dovete sapere che a casa mia si può mangiare pizza ogni giorno, al pane non si rinuncia, ma appena si parla di friggere qualcosa tutti si tirano indietro, appellandosi a qualche fantomatica dieta e dicendo che d'estate no, non è proprio il caso di mangiare fritture (invece d'inverno ci facciamo delle abbuffate che non vi dico...).

Così, quando ho trovato la ricetta della Moussaka, piatto di origini greche a base di melanzane fritte, mi hanno detto proprio di tutto per dissuadermi dal passare la mattinata a friggere melanzane, facendomi sentire caldo solo al pensiero. Ma, testarda come un mulo, non mi sono fatta convincere fino in fondo. 

Le melanzane c'erano e così anche gli altri ingredienti, perciò mi sono lanciata nella realizzazione di un piatto al "profumo" di Moussaka (ma che chiamarlo tale sono consapevole sarebbe un oltraggio): Melanzane ripiene (Moussaka style). 
Esperimento riuscito!

Ingredienti per 4 persone:
  • 8 melanzane piccole e rotonde;
  • 400 gr di carne tritata;
  • 1 cipolla;
  • 300 gr di polpa di pomodoro;
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro;
  • 2 spicchi d'aglio;
  • 80 gr di pecorino grattugiato;
  • 1 cucchiaino di cumino;
  • 1 cucchiaino di paprika;
  • 1 spolverata di cannella;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo;
  • olio extravergine;
  • sale e pepe.

Preparazione:
Lavare le melanzane, tagliare la parte con il picciolo, svuotarle, spolverizzarle di sale e adagiarle capovolte su uno scolapasta per mezz'ora (in questo modo rilasceranno il loro succo). 
Nel frattempo tritare la cipolla con l'aglio e soffriggerli in una padella con 3 cucchiai d'olio. Aggiungere la carne e un quarto della polpa delle melanzane svuotate (tagliata precedentemente a cubettini). Mescolare finché saranno ben rosolate, salare, pepare, insaporire con le spezie e continuare la cottura, mescolando spesso finché il composto sarà piuttosto asciutto. 
Unire la polpa e il concentrato di pomodoro, il prezzemolo e proseguire la cottura a fuoco basso per 15-20 minuti unendo, se serve, qualche cucchiaio di vino rosso. Regolare di sale. 
A fine cottura aggiungere 3/4 del pecorino e mescolare.
Sciacquare le melanzane e asciugarle con carta da cucina. Foderare una teglia con della carta forno, adagiarvi le melanzane e riempirle con il ragù. Spolverizzare con il restante pecorino, coprire con della carta d'alluminio e infornare in forno già riscaldato a 200° per 45 minuti circa, controllando la cottura infilzando le melanzane con una forchetta. 
Il risultato è spettacolare, ma non penserete mica che non proverò a fare la Moussaka originale, vero?


Nessun commento:

Posta un commento