lunedì 19 marzo 2012

DELL'IRONIA & DEL CAZZEGGIO

Quando scherzi sempre, il tuo tono è spesso ironico, condividi di frequente i tuoi viaggi mentali e stai perennemente con il sorriso stampato sulla faccia, si corre il rischio che chi ti circonda non sempre ti prenda sul serio. 
Io ne sono cosciente, e me ne prendo tutte le responsabilità.

Allo stesso modo, se un blog è irriverente, sarcastico, ironico, si esprime mediante colloquialismi e fumetti dai tratti molto elementari, c'è un'altissima probabilità che sia considerato un progetto poco serio e abbastanza frivolo.
Anche di ciò sono più che cosciente, e anche di questo me ne prendo tutte le responsabilità.

Ma nonostante ciò sono fermamente convinta che anche delle cose più serie e importanti, spesso, se ne possa parlare in modo scherzoso e ironico, e che anzi questo tipo di comunicazione si molto più efficace. 

Bisogna imparare a parlare sul serio senza prendersi troppo sul serio, a ridere e scherzare senza per questo sentirsi infantili o fuori luogo. 

Ovvio che non vi sto dicendo andate a un funerale e fatevi grasse risate, e se lo fate, di questo col cacchio che me ne prendo le responsabilità!
Dico solo che quando vedo una persona sorridente mi sento felice, e di conseguenza mi piace pensare che possa a mia volta rendere felici gli altri con il mio sorriso e il mio cazzeggio.

Del resto, ognuno ha la propria missione nella vita. 
E no, non sto dicendo che la mia missione sia cazzeggiare. Anzi, quando la scopro ve la dico, che tanto stò blog è nato anche per narrare un po' i fatti miei, ché se voi un giorno vi doveste riconoscere in qualcosa che io scrivo, vi sentirete meno soli, e anche questa è una cosa bella e buona.  

E se tutto ciò che avete appena letto vi sembra un discorso senza nè capo nè coda, prendetelo come un delirio da influenza e vogliatemi bene lo stesso, che sono a casa in vestaglia col naso che cola e il catarro da vecchio settantenne.

ps: proprio mentre stavo per pubblicare questo post, vengo avvertita del fatto che a causa di un inspiegabile bug, nella mia foto profilo su ninjamarketing compare la foto di un ragazzo ignoto. Ora, quando ti capitano stè minchiate, mi spiegate come fa uno a prendere la vita troppo sul serio? :-D
per fortuna il problema è stato risolto, ma per attestare la veridicità delle mie parole, non poteva mancare uno screenshot celebrativo!

Immagine su un bug riguardo la mia foto profilo su ninjamarketing

ora ditemi voi chi cacchio è stò tipo? se qualcuno dovesse riconoscersi, sveliamo il mistero XD

4 commenti:

  1. mi piacisti, bedda!
    e per condividere anch'io le mie esperienze vi dico che
    senza degli amici con cui gareggiare a chi sputa più lontano la min....ta più grossa
    e
    immersi nella società fatta di doveri, serietà e tragedie
    si può dimenticare il bello di far sorridere!

    infine un consiglio!
    possiamo tutto! ma le nostre energie no vanno disperse in tutto!
    Scegliamo!
    "la bellezza è nata quando l'uomo ha iniziato a scegliere!"
    scegliamo la nostra missione nella vita! sarà quella giusta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per fortuna gli amici con cui condividere momenti di cazzeggio non mancano :) e se sono amici veri, sono gli stessi con cui puoi condividere i momenti più seri della tua vita!

      condivido in pieno il tuo consiglio, mi è piaciuta molto la frase virgolettata *__*

      ma chi è il produttore di tanta saggezza? mannaggia, firmati! :P

      Elimina