giovedì 28 marzo 2013

LA CHEESECAKE DELL'AMMMORE

Non appena iniziano le giornate al profumo di Primavera, sono due le ricette assolutamente immancabili: la Crostata con la frutta e la Cheesecake. E dopo avere per anni preparato la Cheesecake al forno, una cosa di una bontà infinita, un giorno scoprii il fantastico mondo della Cheesecake a freddo, semplicissima da fare, velocissima e soprattutto in grado di lasciare di stucco tutti i commensali dopo essersi ingozzati a dovere durante il cenone di Capodanno. 

Vi dico solo che questa ricetta ha avuto così successo che sia Veronica che Simona l'hanno voluta per preparare la Cheesecake in questione ai propri fidanzati, il che mi riempie di orgoglio e piacere, prima di farmi pensare: possibile che le ricette le sponsorizzi io e poi la gente ci si faccia le cenette romantiche?  E' evidente che lassù qualcuno abbia un gran senso dell'humor.
Evvabbene. Sarò il vostro paraninfo culinario. E ora rendete i vostri partner felici e correte a comprare gli ingredienti!

Ingredienti:
  • 200 gr biscotti digestive;
  • 80 gr burro fuso;
  • 400 gr di ricotta (preferibilmente ricotta fresca di pecora);
  • 400 gr di formaggio tipo philadelphia;
  • 120 gr di zucchero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • succo di 1/2 limone;
  • 3 fogli di colla di pesce;
  • 5 cucchiai di panna non montata;
  • marmellata ai frutti di bosco, ai mirtilli o come la preferite voi.

Preparazione:
Riducete in polvere i biscotti e mescolateli al burro. Versate il composto ottenuto in una teglia a cerniera apribile la cui base avrete precedentemente foderato con della carta forno. Livellate con il dorso di un cucchiaio e mettete in frigo per almeno 1/2 ora. 
Montate la ricotta e la philadelphia con lo zucchero, la vanillina e il succo di limone. Sciogliete la colla di pesce nella panna riscaldata in un pentolino, fate raffreddare leggermente e versate nel composto di formaggio, continuando a mescolare. 
Per evitare la formazione di grumi è necessario che la temperatura del formaggio e della panna sia simile.
Versate la crema sulla base di biscotto e fate solidificare in frigo. L'ideale sarebbe preparare la Cheesecake la sera prima, così che abbia tutta la notte per rassodarsi.
Quando la Cheesecake sarà ben solidificata la spalmerete con la marmellata precedentemente sciolta a bagnomaria e poi lasciata intiepidire. Rimettete in frigo per almeno un'altra oretta e poi, finalmente, gustatela! 
Ma fate attenzione: crea dipendenza.


2 commenti:

  1. No vabbè,troppo buona! Giovedi (anniversario matrimonio dei miei) sarà fatta! mi ispiri spesso,un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emilia, sono felice di darti l'ispirazione prendendoti per la gola :P fammi sapere cosa te ne sembra, allora, e se puoi preparala mercoledì visto che è per giovedì ;)))
      A presto!!!

      Elimina