La Tate Modern, uno dei più importanti musei del Regno Unito dedicato all’arte moderna, celebra la nuova estensione della Galleria in modo davvero esclusivo. Interattivo, per l’esattezza, con un’esperienza digitale progettata ad hoc per immergere l’utente nella storia dell’arte moderna attraverso un’inedita Time Machine.

La Macchina del Tempo della Tate Modern, infatti, ti permette di viaggiare a ogni click in un diverso periodo della storia dell’arte moderna, selezionato in modo random, approfondendo i principali artisti del periodo e come il contesto abbia influito sul loro lavoro.

Tate Modern lancia Time Machine: prova il viaggio interattivo nella storia dell’arte

L’esperienza interattiva, progettata dall’agenzia creativa Blue State Digital, è stata fortemente voluta dalla Tate Modern per introdurre gli utenti alla storia dell’arte attraverso la storia degli artisti, e non solo. Il brief che l’agenzia ha ricevuto era molto chiaro: fare in modo che il mondo parlasse online della nuova Tate Modern.

Tate Modern: “L’arte cambia. Così anche noi”

Questo il claim che ha accompagnato la campagna della Tate Modern per la promozione della nuova Galleria. Un concept che nella Time Machine vede la sua perfetta declinazione online, facendosi portavoce del cambiamento di approccio all’arte e della sua accessibilità.

Così non ci resta che viaggiare nel tempo, alla scoperta di come Picasso abbia reagito alla guerra civile spagnola, o incontrando Shozo Shimamoto in Giappone nel 1950. Ogni tappa rifletterà la vera storia dietro le più grandi opere d’arte dello scorso secolo, ognuna delle quali sarà presente nella nuova estensione della Tate Modern. Un piccolo assaggio in attesa, per chi potrà, di scoprire il museo dal vivo!

Tate Modern lancia Time Machine: prova il viaggio interattivo nella storia dell’arteTate Modern lancia Time Machine: prova il viaggio interattivo nella storia dell’arte Tate Modern lancia Time Machine: prova il viaggio interattivo nella storia dell’arte

 

Piaciuto il post? Iscriviti alla newsletter per non perderti neanche una news su design, pubblicità e tanto altro: prometto che non ti rompo e ti scrivo solo di lunedì 😉