Di font supercreativi ce n’è per tutti i gusti. Infatti, Abbiamo visto nascere caratteri tipografici dalle firme degli artisti così come li abbiamo visti prendere vita dai film di Wes Anderson. Questa volta, invece, ne ereditano gli inconfondibili tratti dall’uomo più discusso del pianeta: Donald Trump.

Trumpface è il font tipografico ispirato all’attuale Presidente degli Stati Uniti. Un uomo che a poco più di un anno dall’elezione ha giù ispirato migliaia di creativi, diventando protagonista dei progetti artistici più disparati.

La dialettica Trump-Hillary è stata infatti al centro non solo di campagne pubblicitarie ma anche di siti internet creativi e a tratti nonsense (se non hai strombettato Donald Trump, per esempio, è il caso che tu corra subito ai ripari). Una volta eletto Presidente, poi, non poteva mancare la reazione degli artisti.

Dillo con Trumpface

Mi sembra dunque giusto che dopo l’ambito web, quello pubblicitario e quello creativo, anche l’ambito tipografico offrisse il proprio tributo. Ed è qui che è entrato in gioco Trumpface, il font che a suon di ciuffi biondi, carnagioni aranciate e boccucce spalancate ha trasformato il volto di Donald Trump in un alfabeto completo.

Per promuovere il carattere, inoltre, il team creativo ha creato una serie di poster basati su alcune delle citazioni e dei detti più famosi di Trump, tutti disponibili nell’account Instagram del progetto. Il font è pure disponibile per il download, così che chiunque possa sbizzarrirsi a creare i propri messaggi dandogli un tocco “presidenziale”.

Per la serie: se hai qualcosa da dire a Trump, dillo con Trumpface.